Libertà per le streghe !

A tutte e tutti gli insolenti, le sfruttate, i maleducati, le rivoltose, gli insorti, i ribelli, i folli, le disadattate, i non credenti, le selvagge, i barbari, le insubordinate, gli indomiti, gli ingovernabili, gli asociali, le streghe, i senza patria e gli/le assetati di libertà.

Prigioni, CIE, commissariati, scuole, ospedali psichiatrici, tribunali, università, palazzi, supermercati, programmazione familiare, templi, uffici dei sussidi familiari, sindacati, partiti, famiglie, matrimoni servono per parcheggiarci, addomesticarci, educarci, rinchiuderci, correggerci, normalizzarci, sterminarci.
Che il fuoco se li porti via tutti.

Gli inquisitori ed il loro mondo al rogo!
Libertà per le streghe!

Che la rivolta si impadronisca della libertà, con un fragore terribile, contro ogni autorità.

Alcuni/e anarchici/he

sorcieres

This entry was posted in Italiano. Bookmark the permalink.